Focaccine integrali: una sana merenda per bambini

Le focaccine integrali non possono mancare nella nostra piccola selezione di ricette di panificazione semplificate: ogni mese “Briciole di panificazione” grazie a Rosa Panzini, esperta panificatrice e titolare del laboratorio Rosa’s Bakehouse di Capena, vi propone facili e gustose ricette da proporre anche come merende salate ai vostri bambini!

La ricetta delle focaccine integrali

Le focaccine sono ideali per una merenda salata, farcite con formaggio spalmabile e prosciutto cotto. Potete gustarle anche con radicchio e brie, pomodorini confit prosciutto crudo e formaggio, servirle già farcite o con una selezione di cremosi e affettati in occasione di una festicciola o di un brunch tra amici.

Ingredienti

lievitino (30 gr di farina 0 + 30 ml di acqua + 8 gr di lievito di birra)

farina 0 150 gr
farina integrale 100 gr
acqua 150 ml
olio evo
sale 6 gr

Emulsione (30 ml di acqua + 30 ml di olio evo)

Come preparare le focaccine integrali

Iniziate circa due ore prima a preparare il lievitino: in una ciotolina mettete il lievito di birra sbriciolato e scioglietelo con 30 ml di acqua, aggiungete 30 gr di farina 0 e mescolate bene, fino ad ottenere una crema che metterete a lievitare fino al raddoppio.

In una ciotola oppure nella vasca della planetaria mettete le due farine miscelate tra di loro, il lievitino, l’acqua e iniziate ad impastare. Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati e si presenterà un impasto liscio, aggiungete prima il sale e poi l’olio. A questo punto si avrà un composto omogeneo ed elastico, se si è usata la planetaria l’impasto sarà incordato addosso al gancio. Capovolgete l’impasto sul piano di lavoro e procedete con la pirlatura.

Pirlare un impasto vuol dire farlo roteare su se stesso per ottenere una bella sfera: potete seguire questo link per tutti i passaggi della pirlatura.

Prendete un contenitore possibilmente con le pareti dritte e oleato (le pareti dritte ci consentono di valutare e seguire meglio la crescita dell’impasto), segnate con del nastro adesivo o con un pennarello il punto di partenza, cioè dove arriva l’impasto, e segnate subito dove deve arrivare, in questo caso il doppio. Mettete il contenitore al caldo, 28 gradi, in forno spento con la lucina accesa fino al raddoppio. Ci vorranno circa 4 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione mettete l’impasto su una tavola di legno infarinata e con il mattarello stendete ad uno spessore di ½ centimetro. Per tagliare tanti cerchi usate un coppapasta oppure un bicchiere del diametro di 10 centimetri. Mettete tutte le focaccine su una teglia foderata dalla carta forno e con i polpastrelli fate tante fossette che andrete a spennellare con l’elmulsione preparata in precedenza, sbattendo con una frusta elettrica o con una forchetta creando un po’ di schiuma. Mettete un pizzico di sale sopra ad ogni focaccina e mettete in forno già caldo a 190° per 10 minuti circa.

Questi ultimi passaggi sono ideali per coinvolgere anche i vostri bambini in cucina: la cucina è un luogo di crescita ed esperienze davvero privilegiate, un luogo fortemente simbolico di cui vi abbiamo parlato in questo articolo!

focaccine integrali

Rome Duck Store il negozio che vende solo paperelle di gomma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.