Rome Duck Store il negozio che vende solo paperelle di gomma

Fiori per la prima comunione

I fiori per la prima comunione sono l’argomento con cui diamo il via ad un nuovo spazio, assolutamente profumato e floreale, nell’Agenda delle Mamme, che nei prossimi mesi vedrà protagonista Sonia Massafra di Fiorilandia: A spasso per Fiorilandia sarà il nostro angolino dedicato a piante, fiori e giardinaggio. Vogliamo iniziare con i fiori adatti alle prime comunioni perché mai come in questo periodo abbiamo voglia di festeggiare ma siamo ancora soggetti a molte limitazioni. In questo periodo storico, vista l’emergenza Covid, è cambiato anche il modo di festeggiare la prima comunione dei nostri ragazzi. Dobbiamo sicuramente ridimensionare le nostre idee e aspettative e tanti sono i dubbi su come si possa festeggiare in sicurezza e dare il giusto risalto ad un evento così importante come questo. Sonia, coi suoi consigli fioriti, sarà sicuramente d’aiuto a tutte noi e renderanno unici questi momenti così importanti nella vita dei nostri figli!

Fiori per la prima comunione: quali scegliere

Per chi vuole abbellire la propria casa nel giorno della comunione dei propri  è bene ricordare due semplice regoline:

  • se festeggiamo una femminuccia sicuramente i colori da scegliere sono il bianco, da abbinare con una o più tonalità di rosa e impreziosire poi il tutto con un bel verde e della nebbiolina
  • se festeggiamo un maschietto se non vogliamo scegliere delle composizioni total white, possiamo abbinare dei fiori gialli come girasoli, gerbere, tulipani, o fiori sul celeste e blu, come delle belle ortensie o dei fiori di lavanda.

Se vi affidate al vostro fioraio di fiducia, il consiglio è quello di mostrare delle foto degli ambienti principali della casa dove si svolgerà magari il pranzo con pochi congiunti, quindi il soggiorno, l’ingresso: questo darà modo di avere un’idea chiara sullo stile, sui punti di appoggio per poter poi consigliare al meglio la scelta delle composizioni.

Centrotavola tondi o ovali, con astromelie bianche, roselline rosa o tulipani bianchi o rosa, abbinati alle peonie, sono sicuramente una scelta romantica, consigliatissima; con nebbiolina, camomilla o margheritine doneranno quel senso di leggerezza che non possiamo tralasciare, trattandosi di una festa dedicata ai bambini.

Una bella soluzione moderna, per arricchire la nostra casa di composizioni floreali, è la scelta del cubotto in vetro, una composizione alta, dai toni del bianco e verde, con calle bianche, camomilla, viburno, gerbere, rose e spighe, adatta sia per i maschietti che per le femminucce.

Gli accessori per le bambine

Per le femminucce possiamo sbizzarrirci per le acconciature anche con delle coroncine di nebbiolina e nastrino di raso bianco oppure possiamo completare il loro look con un mini bouquet compatto e romantico o un braccialetto. Se è possibile poi fare un pranzo, sempre rispettando tutte le regole per il Covid, ricordiamoci di abbinare i centritavola in base allo stile della location, in base alla grandezza dei tavoli e ai colori  della mise en place ma anche tener conto dello stile delle bomboniere, mantenendo sempre una nota di bianco nella scelta dei fiori.

Come allestire il portone di casa

Non dimentichiamo poi di allestire il portone di casa: un benvenuto floreale è sempre un gesto di accoglienza e gentilezza, che sicuramente i vostri ospiti apprezzeranno, e donerà luce e bellezza alla vostra casa. Se avete già delle belle piante, potete semplicemente inserire dei fiori di calle recise, aiutandovi con delle cannucce per i fiori, oppure delle gerbere sostenute dal fil di ferro, impreziosite il tutto con della nebbiolina e non dimenticate di annaffiare le piante la sera prima, per ammorbidire il terreno e facilitare l’inserimento dei fiori.

In alternativa potete preparare due composizioni alte da mettere ai lati del portone o prendere piante alte come spatiphilium o ortensie.

A cura di Sonia Massafra - Fiorilandia - Roma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.