CHE MERAVIGLIA….STA PER ARRIVARE BABBO NATALE!!

CHE MERAVIGLIA….STA PER ARRIVARE BABBO NATALE!!

Si comincia a respirare l’aria natalizia: le vetrine dei negozi sono piene di luci colorate, nelle scuole si cominciano a fare addobbi natalizi e a preparare i lavoretti e… nelle case cosa accade in questo particolare periodo dell’anno?

Fra tutte le festività il Natale è un periodo fantastico proprio come fantastici sono i personaggi tanto amati dai nostri bambini: Babbo Natale, le renne, gli elfi e la Befana.

Il Natale è un momento magico che spezza un po’la quotidianità e fa si che i desideri dei bambini possano essere liberamente espressi e in gran parte esauditi. E  non solo quelli dei giocattoli, ma anche e soprattutto la voglia e la felicità di trascorrere del tempo in famiglia con un’atmosfera particolare che interrompe per un po’ l’ordinaria frenesia.

Quale occasione migliore per noi genitori per fantasticare insieme ai nostri figli e tornare con loro un bambini? Lasciamoci quindi andare e divertiamoci con loro ad addobbare la casa a festa, a scrivere la letterina e ad aspettare intrepidi l’arrivo di Babbo Natale.

Usare l’immaginazione è una risorsa fondamentale per i bambini e per il loro sviluppo cognitivo ed emotivo. Immaginare e inventare mondi diversi aiuterà i nostri bambini, da grandi, a trovare soluzioni creative alle difficoltà, ai problemi o anche agli imprevisti quotidiani.
E’ importante coinvolgere i bambini nella creazione degli addobbi e nella decorazione della casa.

Non importa che tutto sia perfetto quanto piuttosto l’esperienza ricca e piacevole che si è creata nel farli. Per i bambini è importante sentirsi capaci ed esprimersi in modo creativo liberamente.

Chi l’ha detto quindi che l’albero di Natale non possa avere appesi dinosauri o bamboline al posto delle palline?
Anche scrivere la letterina insieme è un’ ottima occasione per entrare sempre di più nel loro mondo e in ciò che a loro più piace. Spesso i bambini, specie se piccoli, fanno fatica a mettere ordine ai loro desideri perché non sanno cosa vogliono realmente…il nostro atteggiamento empatico in questo momento di scelta sarà utile e funzionale alla loro crescita e al raggiungimento del risultato;compilare assieme a loro la letterina ci permetterà di capire cosa gli piace di più e di insegnargli  ad accettare che non si può avere sempre tutto. E i bambini se ci sentono vicini capiranno tutto molto bene…sviluppano un’ottima capacità di apprendimento quando le cose vengono spiegate loro con affetto, amore e tenerezza.

E’ questo che il Natale dovrebbe rappresentare per i bambini, non servono grossi regali o grosse promesse…il regalo più grande per i genitori e i figli è il tempo trascorso insieme ricco di trepide attese, gioia e spensieratezza.
Facciamoci contagiare quindi anche noi dall’entusiasmo dei nostri figli e torniamo un po’  bambini… farà bene sia a loro che a noi!

Lascia un commento

Noi amiamo i commenti costruttivi e ti ricordiamo che siamo un magazine non organiziamo direttamente gli eventi che trovi in questo sito
Non ci sono commenti! lascia un commento commenta questo articolo!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *