Programma del 9 e 10 marzo del Festival dei bambini C’era una volta a Testaccio

Programma del 9 e 10 marzo del Festival dei bambini C’era una volta a Testaccio

Ecco il programma per il week-end del 9 e 10 marzo al festival dei bambini e delle famiglie,  “C’era una Volta” al Macro Testaccio di Roma.

Ricordiamo che tutte le attività sono gratuite.

SABATO 9 MARZO

Ore 11.00 – 13.00 – Laboratorio di arte
Laboratori di educazione all’arte per le scuole a cura dei Servizi educativi – Azienda speciale Palaexpo.

Ore 11.00-13.00 – Corsi di costruzione di automi a cura del Modern Automata Museum (Rieti)
Costruire un automa è un gioco che implica la trasmissione di conoscenze artistiche, letterarie e meccaniche. Il Museo degli Automata sta lavorando, nell’ambito del progetto europeo Clohe, a trasmettere le proprie conoscenze sia presso gli adulti (docenti di scuole elementari e medie, artisti, educatori, psicologi, pedagoghi) che presso bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie.
Una sessione di laboratorio con dieci partecipanti dura un paio d’ore, ed alla fine del laboratorio ognuno avrà costruito un proprio automa, con personaggi e decorazioni, ed avrà acquisito una serie di conoscenze artistiche e meccaniche.

Ore 11- 18 Visite Animate

Ore 16.00 – Laboratorio Teatrale per famiglie
L’Associazione culturale Gocce di Arte propone laboratori di recitazione per adulti e bambini. Per i bambini, i laboratori si baseranno su giochi finalizzati a stimolare la scoperta del movimento del corpo nello spazio, l’uso della voce e l’espressione. Per gli adulti, invece, saranno esercizi di teatro leggeri ma fondamentali per riprendere consapevolezza delle possibilità personali legate ad espressività vocali, del volto, del corpo, della gestualità, quotidiana e non, della presenza in un ambiente.

Ore 18.00 – Spettacolo con i piccoli e grandi attori del Laboratorio Teatrale

Ore 18.30 – Spettacolo Videogioco ma non troppo. Play Station, wii, videogiochi e giochi tradizionali
(scritto da Antonio Losito e Veronica Liberale, con Donatello Salamina, Maria Silvia De Sanctis, Alessandra Pelagatti, Lisa Girelli, a cura di Li.Fra)
In una classe come tante, tra marachelle e scherzi alla maestra, sta per entrare la magia del teatro… e i nostri protagonisti metteranno in scena la storia di Arturo e del suo videogioco preferito.
Arturo si troverà catapultato al suo interno, in mezzo ai suoi eroi preferiti. Solo “vivendo” questa avventura e guardando la realtà da questa nuova prospettiva, il giovane protagonista, comprenderà la bellezza dei giochi tradizionali e un modo intelligente di utilizzare il videogioco, Play Station e Wii.
Lo spettacolo vuole puntare ad una riflessione generale (per adulti e bambini) sul periodo storico che stiamo vivendo, in cui certamente non si puo’ omettere la multimedialità (che sviluppa e stimola la percezione di piccoli e grandi) ma con un’attenzione anche ai giochi tradizionali, la manualità e soprattutto il desiderio di condivisione delle esperienze ludiche. (in famiglia, a scuola, con gli amici).
Uno spettacolo interattivo in cui si incontrano diversi linguaggi artistici e tecniche di comunicazione: immagini, fumetti, retroproiezioni e ovviamente l’espressività degli attori.
Un nuovo Teatro Multimediale che parte sempre dall’interazione degli attori con il giovane pubblico sostenuta dalla perfetta integrazione di nuovi linguaggi.
Per adulti e bambini e accessibile


DOMENICA 10 MARZO

Ore 11.00 – 13.00 – Laboratorio di arte
Laboratori di educazione all’arte per le scuole a cura dei Servizi educativi – Azienda speciale Palaexpo.

Ore 11.00-13.00 – Corsi di progettazione virtuale

Ore 11- 18 Visite Animate

Ore 16.00 – Laboratorio Teatrale per famiglie
L’Associazione culturale Gocce di Arte propone laboratori di recitazione per adulti e bambini. Per i bambini, i laboratori si baseranno su giochi finalizzati a stimolare la scoperta del movimento del corpo nello spazio, l’uso della voce e l’espressione. Per gli adulti, invece, saranno esercizi di teatro leggeri ma fondamentali per riprendere consapevolezza delle possibilità personali legate ad espressività vocali, del volto, del corpo, della gestualità, quotidiana e non, della presenza in un ambiente.

Ore 18.00 – Spettacolo con i piccoli e grandi attori del Laboratorio Teatrale

Ore 18.30 – Spettacolo Videogioco ma non troppo. Play Station, wii, videogiochi e giochi tradizionali
(scritto da Antonio Losito e Veronica Liberale, con Donatello Salamina, Maria Silvia De Sanctis, Alessandra Pelagatti, Lisa Girelli, a cura di Li.Fra)
In una classe come tante, tra marachelle e scherzi alla maestra, sta per entrare la magia del teatro… e i nostri protagonisti metteranno in scena la storia di Arturo e del suo videogioco preferito .
Arturo si troverà catapultato al suo interno, in mezzo ai suoi eroi preferiti. Solo “vivendo” questa avventura e guardando la realtà da questa nuova prospettiva, il giovane protagonista, comprenderà la bellezza dei giochi tradizionali e un modo intelligente di utilizzare il videogioco, Play Station e wii.
Lo spettacolo vuole puntare ad una riflessione generale (per adulti e bambini) sul periodo storico che stiamo vivendo, in cui certamente non si puo’ omettere la multimedialità (che sviluppa e stimola la percezione di piccoli e grandi) ma con un’attenzione anche ai giochi tradizionali, la manualità e soprattutto il desiderio di condivisione delle esperienze ludiche. (in famiglia, a scuola, con gli amici).
Uno spettacolo interattivo in cui si incontrano diversi linguaggi artistici e tecniche di comunicazione: immagini, fumetti, retroproiezioni e ovviamente l’espressività degli attori.
Un nuovo Teatro Multimediale che parte sempre dall’interazione degli attori con il giovane pubblico sostenuta dalla perfetta integrazione di nuovi linguaggi.

Informazioni:
Macro Testaccio – la Pelanda
Piazza Orazio Giustiniani, 4
Tel: 060608

Lascia un commento

Noi amiamo i commenti costruttivi e ti ricordiamo che siamo un magazine non organiziamo direttamente gli eventi che trovi in questo sito
Non ci sono commenti! lascia un commento commenta questo articolo!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *