LE AVVENTURE DI PINOCCHIO - Filastrocca di Gianni Rodari. Spettacolo per bambini dai 4 agli 8 anni+Sfilata di maschere con premio teatrale al Teatro Greco (Municipio II).

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO – Filastrocca di Gianni Rodari. Spettacolo per bambini dai 4 agli 8 anni+Sfilata di maschere con premio teatrale al Teatro Greco (Municipio II).

L’11 febbraio alle ore 17.00 sul palco del Teatro Greco va in scena, nell’ambito della rassegna teatrale dedicata a bambini e ragazzi “MÌNTAKA tra sogno e realtà”, un classico della letteratura per l’infanzia: “LE AVVENTURE DI PINOCCHIO”. Lo spettacolo rende omaggio all’intramontabile storia di Collodi attraverso la rappresentazione della bellissima filastrocca di Gianni Rodari dedicata al burattino più amato di sempre.
A portare in scena “LE AVVENTURE DI PINOCCHIO”, con la sapiente regia di Denny Cecchini e Gabriella Graziani, I Venti Sognatori dei Cantieri Teatrali, compagnia composta dai giovani allievi dell’APS “Sbagliando s’impara”, che recitano, cantano e si esibiscono in acrobazie aeree con il piglio dei professionisti.
Invitiamo i bambini a venire mascherati, perché allo spettacolo seguirà una sfilata di maschere con premio finale.
Laura D’Uffizi, costumista della Compagnia I Venti Sognatori, e Gabriella Graziani, Presidente dell’APS “Sbagliando s’impara”, premieranno, infatti, la maschera più originale con due biglietti omaggio per uno dei prossimi spettacoli della rassegna “MÌNTAKA tra sogno e realtà”.

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO
Filastrocca di Gianni Rodari
regia di Denny Cecchini e Gabriella Graziani
con la Compagnia I Venti Sognatori dei Cantieri Teatrali
e la partecipazione straordinaria di Jessica Zanella
musiche Brian Petrosino
coreografie Melita D’Uffizi, Silvia Pinna e Daniele Toti
allestimento scenico Raquel Rappini Baulies
costumi Laura D’Uffizi
illustrazioni di Marco Giacobbe e Attilio Mussino
luci Ethan Petrosino
«Qui comincia, aprite l’occhio,/ l’avventura di Pinocchio»: con questi due versi in rima baciata Gianni Rodari apre il suo particolarissimo omaggio ad uno dei personaggi più noti della letteratura mondiale, Carlo Collodi.
La lunga, agile e vivace filastrocca è fedele al testo originale, le caratteristiche dei personaggi vengono tutte rispettate e le diverse sequenze narrative ci riportano al racconto di Collodi che ha educato e divertito intere generazioni.
Lo spettacolo è una fedele drammatizzazione della filastrocca di Gianni Rodari, arricchita da coreografie e acrobazie aeree, impreziosita dalle illustrazioni di Marco Giacobbe e Attilio Mussino (il più celebre illustratore delle avventure del burattino), valorizzata dalle musiche originali di Brian Petrosino e dalle canzoni de “Il burattino senza fili” di Edoardo Bennato.
Età: 4-8 anni
Durata: 1h

I Venti Sognatori:
Gli attori de “Le Avventure di Pinocchio” sono i ragazzi della Compagnia I Venti Sognatori, nata nell’ambito dei Cantieri Teatrali dell’APS “Sbagliando s’impara”. La giovane compagnia (composta da ragazzi delle superiori) ha già portato in scena drammi classici rivisitati in chiave moderna, tra cui “Re Lear”, “Sogno di una notte di mezza estate” e “La Dodicesima Notte” di Shakespeare, “L’opera da tre soldi” di Brecht e uno spettacolo omaggio alla Tragedia Greca.
La Compagnia ha inoltre portato in scena i testi contemporanei “Oltre l’immagine”, commedia musicale sul bullismo e il potere salvifico della fantasia, “Capitan Fico”, commedia fantascientifica umoristica sulla diversità, l’amicizia e il senso della vita, “Gli Spiriti del Tesoro”, magica fiaba sul valore della lettura e delle eredità familiari, e lo spettacolo di teatro danza “Samia”, adattamento teatrale del romanzo di Giuseppe Catozzella “Non dirmi che hai paura” sulla tragica storia della velocista somala Samia Yusuf Omar.

Sbagliando s’impara:
L’APS “Sbagliando s’impara” è impegnata da circa vent’anni in attività connesse all’educazione e alla scuola.
I Laboratori di Esperienza Teatrale per Ragazzi dell’Associazione, battezzati Cantieri Teatrali, sono nati con l’intento di innestare la cultura dell’arte nelle attività quotidiane dei ragazzi e delle loro famiglie, di promuovere e stimolare la comunicazione emozionale e le interazioni soggettive, ma soprattutto di intercettare le istanze della fascia pre-adolescenziale e adolescenziale ed evolverle in espressioni creative.

Biglietti:
Bambini e ragazzi (fino a 12 anni) 10 euro
Adulti 12 euro
I biglietti possono essere acquistati su Liveticket: https://www.liveticket.it/teatrogrecoroma
e il giorno stesso dello spettacolo presso il Teatro Greco, via Ruggero Leoncavallo, 10.
Per ulteriori informazioni potete scrivere a: rassegnamintaka@gmail.com

QUANDO: 11 febbraio 2024 ore 17.00
DOVE: Teatro Greco, via Ruggero Leoncavallo, 10 – 00199 Roma (Municipio II)
ETA’ CONSIGLIATA: 4-8 anni
COSTO: Bambini e ragazzi (fino a 12 anni) 10 euro, Adulti 12 euro
PRENOTAZIONI: https://www.liveticket.it/teatrogrecoroma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.