Luneur Park Roma

Festival della Cultura Creativa da Technotown

Festival della Cultura Creativa da Technotown

BNL Gruppo BNP Paribas partecipa, per il secondo anno consecutivo, al Festival della Cultura Creativa promosso e realizzato dalle banche, grazie al coordinamento dell’ABI, confermando il  proprio impegno a favore della diffusione della cultura e l’attenzione verso le giovani generazioni. L’iniziativa si svolgerà nella settimana dal 16 al 22 marzo con l’obiettivo di stimolare la creatività dei ragazzi delle scuole elementari e medie attraverso le diverse modalità di espressione come, per esempio, l’arte, il teatro, la fotografia, il cinema e le tecnologie digitali.

Il tema scelto dall’ABI per la seconda edizione del Festival è L’alfabeto del mondo – Leggiamo i segni intorno a noi e raccontiamo, un filo rosso che collegherà idealmente tutte le iniziative proposte (laboratori, concerti, visite a musei, teatro, ecc.) e organizzate dalle banche che aderiscono alla manifestazione.

BNL, in particolare, ha scelto di promuovere una serie di laboratori in quattro città italiane – Roma, Torino, L’Aquila e Bari – chiedendo ai ragazzi di leggere e di raccontare i segni della multiculturalità presenti nella loro vita quotidiana attraverso il linguaggio cinematografico.

BNL, infatti, ha realizzato in collaborazione con Technotown, la ludoteca tecnologico scientifica di Villa Torlonia – promossa da Roma Capitale, Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura – dedicata alle nuove tecnologie e destinata ai bambini e ai ragazzi, due format di laboratori: “Technoradio: come realizzare una trasmissione radiofonica” e “Doppiaggio: come dare la propria voce al personaggio preferito”.

Il primo, rivolto ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni, mette a disposizione dei partecipanti un vero e proprio studio radiofonico dove sperimentare le tecniche di registrazione, trasmissione e diventare speaker per un giorno in diretta webradio.
Il laboratorio dedicato al doppiaggio, invece, coinvolgerà ragazzi dagli 11 ai 18 anni che potranno essere protagonisti del loro film preferito prestando la propria voce ai beniamini del cinema e dei cartoni animati. Attraverso questa attività, i ragazzi impareranno le basi della tecnologia legata al “doppiaggio nel cinema”, come sincronizzare parlato e video, e l’uso degli effetti più comuni. Dopo un’introduzione a quello che è il mondo del doppiaggio e brevi cenni storici riguardo alla tematica, verrà illustrato uno dei software che permette la riproduzione e l’editing del suono. Sarà l’occasione per dimostrare come un suono, registrato allo stato puro, per mezzo della tecnologia possa trasformarsi in un accattivante effetto di sound design e di come una voce possa essere manipolata fino all’inverosimile, spaziando tra varie tecniche di doppiaggio. Durante l’attività verranno affrontati una serie di elementi quali: la sincronizzazione di un suono, il lips sync, gli effetti speciali audio, lo studio sull’interpretazione teatrale e l’analisi di una scena cinematografica.

Con il sostegno a questa iniziativa, BNL testimonia ancora una volta la volontà di promuovere e realizzare iniziative rivolte ad un pubblico giovane, con l’obiettivo di fornire ai ragazzi gli strumenti per sviluppare le proprie capacità creative e lo spirito critico.

INFO
Quando: 18 e 19 marzo ore 16.30
Dove: Via Lazzaro Spallanzani 1/A 00161 Roma
Ingresso gratuito
Contatti: Media Relations BNL +39 06 4702.7209-15

Se vuoi lascia un commento

Ti ricordiamo che romadeibambini non organizza gli eventi direttamente è solo una fonte d'informazione
Non ci sono commenti!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *