Ada Circus Villa Ada incontra il mondo

Nell’ambito dell’evento Villa Ada incontra il mondo domenica 5 agosto un evento adatto a tutti, Ada Circus, un’idea che porta l’arte circense  tra le anime che vivono il parco nelle calde domeniche di luglio ed agosto.

DOMENICA 5 AGOSTO

Emanuele Avallone in “Divagazioni” (clown/giocoleria/improvvisazione)
“Divagazioni” – uno spettacolo in cui l’improvvisazione, il clown, la giocoleria… che poi la giocoleria, in effetti, è una cosa molto seria, non è che io possa dire “la giocoleria” senza pensare, ad esempio, a quando ero in Francia, a Parigi (tra parentesi mi fanno impazzire i croissantes au beurre o le choquettes! che non mi ricordo se si scrive così..) le avete mai mangiate quelle? Quando c’è la nebbiolina la mattina.. che poi la nebbiolina è bella, in appennino è meravigliosa quando sale lenta tra i faggi.. comunque, dicevo.. divagazioni.. uno spettacolo.. vabbè ma sta iniziando, vedetevelo, è più semplice!

Emanuele Avallone: clown teatrale ed artista di strada, crea e mette in scena spettacoli sempre attenti alla relazione col pubblico ed al gioco teatrale. Porta avanti un percorso di formazione sul teatro popolare, è regista ed occhio esterno di spettacoli di circo-teatro e teatro di strada, ama la montagna e si domanda sempre più spesso: “ma come ci sono finito in questa situazione?”

Carole Madella in “Pop Up” (giocoleria/clown)
“Pop Up” – una piazza. I passanti. Un richiamo irresistibile per una timida esibizionista. Un intreccio di giocoleria, ironia e virtuosismi. Il desiderio di affascinare non è altro che un invito per il pubblico a condividere momenti di straordinaria quotidianità.

Carole Madella:
Nasco a Tolosa alla fine degli anni ’80. Mi appassiono da subito al mondo e per i primi anni della mia vita viaggio tra Tanzania, Senegal, Grecia, Italia e Argentina. Nel 2009 l’amore irrompe nella mia vita sotto forma di tre palline colorate. Da quel giorno tutto cambia. Frequento la scuola di arti circensi “Circo Maximo” di Roma.
L’amore aumenta di intensità e di numero. Le palline diventano sempre più numerose e si fanno accompagnare da clave, diabli, monocicli e anelli. Imparo l’arte del funambolismo quotidiano alternando la giocoleria all’università. La costante tenacia appresa dalla giocoleria mi permette di laurearmi all’università La Sapienza di Roma in Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale. Ora che sono laureata posso fare la giocoliera. I vent’anni di istruzione formale annientano la volontà di frequentare una scuola di circo professionale e decido di formarmi autonomamente. Inizio la mia formazione intensiva in giocoleria, clownerie e teatro. Partecipo a stage e workshop con i migliori maestri. Studio con Stefan Sing, Endika Salazar, Jean Meningualt e i Gandini Juggling. Nel 2016 dalla collaborazione con Elisa Di Cristofaro nasce lo spettacolo di strada “Sites & Swing”. Dopo pochi mesi, dall’incontro con una me stessa mai conosciuta, viene alla luce “Pop up”, uno spettacolo di strada che gira attualmente per le piazze italiane. Dal 2017 collaboro con la Compagnia Materiaviva di Roma per spettacoli e performance di circo- teatro.
Oggi lavoro alla creazione di “May be empty”, spettacolo di circo contemporaneo, con la regia di Roberta Castelluzzo.

D’ADA PARK – L’area FREE di Villa Ada Roma Incontra Il Mondo
Info www.villaada.org | Instagram: #villaada18
☎ +39 0641734712

Come si arriva sull’isola?
Villa Ada // Via di Ponte Salario, 28 (Roma)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE