Come scegliere una tata: l’importanza della loquacità nella gestione di bambini in età prescolare

Adelaide Cacace responsabile della divisione “Home Help” di EuroPlacements Italy srl  ci svela un piccolo segreto per scegliere la tata per il nostro bimbo. Adelaide, in questo articolo, ci fa notare che spesso sottovalutiamo un importante elemento che deve caratterizzare la persona che si occuperà di nostro figlo: la loquacità.

Dopo avere aiutato numerose famiglie nella individuazione della tata a cui affidare i propri bambini ho potuto constatare come molto importante e sottovalutato dalle famiglie sia l’aspetto della loquacità della tata quando il bambino è in età prescolare.
I genitori si concentrano spesso sull’aspetto della affidabilità e della gestione “materiale” del piccolo; alimentazione , abitudine al sono, igiene , educazione, trascurando di valutare la loquacità della tata, che risulta invece essenziale quando parliamo di bambini in età prescolare che necessitano di continui stimoli all’apprendimento del linguaggio.

La mia esperienza nel selezionare tate di nazionalità diverse mi ha portata a valutare positivamente la cultura delle tate provenienti dall’Africa sub sahariana in quanto per cultura e tradizione si occupano dei fratelli più piccoli sin da giovanissime e tradizionalmente parlano molto con i bambini raccontando fiabe e cantando canzoni che li aiutano a sviluppare il linguaggio .

Il suggerimento che posso dare ai genitori in fase di colloquio è di dedicare del tempo a valutare quando la tata sia portata alla conversazione , se ama conversare con Voi amerà conversare anche con i Vostri bambini, chiedetele di raccontarvi una fiaba, da come racconta ed interpreta capirete se è la persona adatta ad occuparsi del Vostro bambino.

Adelaide Cacace –  EuroPlacements Italy srl
Private – Educational – Home Help Recruitment

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE