Festa di Primavera all’Hortus Urbis al Parco dell’Appia

Festa di Primavera all’Hortus Urbis al Parco dell’Appia

Eccola! E’ arrivata la primavera e per festeggiarla il 21 e 22 marzo L’Hortus Urbis organizza una festa aperta a tutti nella quale si celebra anche il 3° compleanno dell’orto didattico romano ospite nel cuore dello splendido Parco Regionale dell’Appia Antica.

Con la Festa di Primavera parte anche la nuova stagione di attività per bambini e adulti che prevede laboratori per all’aria aperta ogni domeniche.
L’Hortus Urbis è un orto-giardino lungo l’antico Almone a due passi dalla via Appia Antica, la Regina Viarum. Il progetto è inedito non solo per il tema scelto, l’orto antico romano con vocazione didattica, ma anche per la modalità di realizzazione che ha visto il contributo corale e generoso di tante realtà che hanno in comune l’essersi “rimboccate le maniche” per recuperare aree abbandonate a Roma per restituirle all’uso di tutta la cittadinanza.
Programma di sabato 21 marzo

ore 10 – 12 / Lezioni di Acquerelli nell’orto (per adulti), a cura di Gioia Marchegiani. Prenotazioni: 3383027794 oppure gioia@marchegiani.com. Costo 15 euro a persona. Luogo: HortusUrbis. Info: www.hortusurbis.it

ore 11 – 13 / Progetto Rosa Rosae, conferenza con Salvatore Ianni, tecnico ISA del Roseto comunale “Petali di storia: viaggio nel mondo delle rose”. 150 posti, senza prenotazione, partecipazione gratuita. Luogo: Sala Conferenze. Info: www.hortusurbis.it

ore 12 – 13 / Lezioni di Acquerelli nell’orto (BIMBI), a cura di Gioia Marchegiani. Prenotazioni: 3383027794 oppure gioia@marchegiani.com. Costo 10 euro a bimbo. Luogo: HortusUrbis. Info: www.hortusurbis.it

Ore 12.30 – 15 / Pic Nic a cura di EU’S il buono fatto bene. Luogo. davanti all’ingresso dell’HortusUrbis. Info: info@eusilbuonofattobene.it.

ore 15 – 17 / Progetto Rosa Rosae, conferenza con Antonello Santelli, tecnico ISA del Roseto comunale “L’evoluzione della rosa: dalle botaniche alle moderne”. 150 posti, senza prenotazione, partecipazione gratuita. Luogo: Sala Conferenze. Info: www.hortusurbis.it

ore 16 – 17 / Baratto di semi e piante aperto a tutti. Senza prenotazione, partecipazione gratuita. Luogo: davanti all’ingresso dell’HortusUrbis. Info: www.hortusurbis.it

Programma di domenica 22 marzo

ore 11 – 12 / Laboratorio per bambini Demetra e Persefone, Il mito della nascita delle stagioni, a cura di Semi di Carta

La primavera è già alle porte, i fiori tornano a inondare di profumi la terra, la luce domina sul buio, il tepore del sole riscalda di nuovo l’aria, ma è sempre stato così? E come sono nate le stagioni? A raccontarcelo è il mito greco di Demetra e Persefone, madre e figlia, dea degli abbondanti raccolti la prima, regina degli Inferi la seconda. Scopriremo di più leggendo la storia tra gli alberi e i fiori dell’Hortus Urbis. Poi coi pastelli a cera disegneremo la magia della luce che esce dal buio.

Consigliata da anni 8 in su.
Quota di partecipazione: 8 euro a bambino, 6 euro con la Carta amici del Parco
Registrazione 15 minuti prima dell’inizio del laboratorio
Durata: circa 50 minuti
Prenotazioni entro le ore 18 di venerdì 20 marzo hortus.zappataromana@gmail.com, o in loco fino ad esaurimento dei posti
In caso di pioggia le attività saranno spostate ad altra data

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

Segnaliamo che è attiva una convenzione tra Hortus Urbis e Teatro di Roma per i partecipanti ai laboratori dell’Hortus Urbis, che da luogo a facilitazioni per gli spettacoli del Teatro dei ragazzi in scena al Teatro India.

Contatti:
Email: hortus.zappataromana@gmail.com
Web: www.hortusurbis.it

Per arrivare:

Hortus Urbis presso l’ex Cartiera Latina, via Appia Antica, 42/50 (accanto alla fontanella), Roma
In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina

Bus: 118 e 218 sull’Appia Antica (Fermata Domine Quo Vadis) o 30express, 714 e 715 (Fermata Cristoforo Colombo/Bavastro o Cristoforo Colombo/Circonvallazione Ostiense) e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott

In macchina: parcheggiare a via Carlo Conti Rossini, Largo Gavaligi, via Omboni, via Scott e dintorni e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott

Lascia un commento

Noi amiamo i commenti costruttivi e ti ricordiamo che siamo un magazine non organiziamo direttamente gli eventi che trovi in questo sito
Non ci sono commenti! lascia un commento commenta questo articolo!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *