Contact Family laboratorio di movimento e contatto tra generazioni

laboratorio di movimento e contatto tra generazioni

Il contatto è sempre presente nelle nostre vite. Nella pancia di nostra madre fino a quando nasciamo il corpo tocca costantemente tutto. Il contatto fisico è un’occasione per apprendere dal proprio corpo e rafforzare l’interazione tra bimbi e genitori, tra zii e nipoti, tra nonni e nipoti, tra adulti e bambini.  Attraverso il gioco e il contatto si possono rafforzare e trasformare le relazioni.  

Contact Family è un laboratorio pensato per grandi e piccini. Una possibilità di incontro e gioco, di condivisione ed espressione corporea libera per sostenere lo sviluppo naturale dei piccoli e consentire ai grandi di avvicinarsi al mondo sensoriale dei propri figli riscoprendo la gioia del giocare e del muoversi liberamente.

Contact Family è per trovare tempo di stare assieme con ascolto e qualità. E’ per tutti ed anche per genitori diversamente abili o con figli diversamente abili che vogliano trovare uno spazio di condivisione emozionale e creativa con i propri piccoli. I bambini hanno bisogno di contatto fisico e coccole, ed è importante farli sentire amati non solo attraverso parole e oggetti materiali. Si tratta di “ri-tracciare” la rotta della motricità e dello sviluppo della persona in una dimensione dove le barriere e le frontiere cadono, facendone delle pratiche a misura d’uomo, aperte a tutti, in tutti i luoghi e che proprio per questo riescono a far “intrecciare più generazioni, dal bambino all’anziano, più abilità e disabilità, più risorse e limiti, più consapevolezza e partecipazione”.

Marco Ubaldi nasce a Roma nel 1973. Ricercatore appassionato per il movimento, dopo la pratica dello sport, ha studiato yoga, danze africane, percussione d’jembe, teatro danza, tecniche d’ improvvisazione, danza contemporanea, capoeira, contact improvisation, danceability, taichi, danza sensibile, danze degli orixas, aikido, feldenkrais e danza classica. Dal 2001 dopo la formazione in danceability inizia a praticare la contact improvisation e scoprire un modo di danzare che porta con se modelli di qualita’ della vita che lo affascinano. Lavora come danzatore interprete con la compagnia Atacama dal 2003 al 2014. Dal 2004 ad oggi ha collabora con la compagnia integrata Fuori Contesto con progetti per la citta’ di Roma in collaborazione con la cooperativa Eureka Primo. Nel 2014/2015 insegna danceability al Teatro Patologico di Dario D’Ambrosi e all’ Opera Sante De Sanctis con diversamenteabili e bambini con difficolta’ nell’ apprendimento. Da diversi anni insegna contact improvisation, tecnica di danza contemporanea e improvvisazione. Collabora nell’ Agosto 2014 con il regista Gianluca Bondi per il Festival Teatrale “La notte delle paure” Leofara (TE) teatro nei parchi. Nel 2015 Partecipa al progetto internazionale PLAYING THE DIFFERENCE organizzato da Residui Teatro a Madrid (Spagna).

Dove
Piedi Nudi associazione di promozione sociale
Via dei Piceni, 27 – San Lorenzo (Rm)

Quando
il Giovedi dalle ore 17:30 alle 19:00  

Info
Marco tel. 3803274717 – asadeprada@hotmail.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE