Cappuccetto Rosso al Centrale Preneste Teatro

Cappuccetto Rosso al Centrale Preneste Teatro

Cappuccetto Rosso, uno dei racconti più amati da grandi e piccini, è in scena a Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58) domenica 16 Febbraio alle ore 16.30. La Compagnia Fratelli di Taglia di Riccione, con l’interpretazione di Giovanni Ferma e Marina Signorini, narra la storia della bambina dal cappuccio rosso attraverso due personaggi fantastici: Bum e Annie.

I due vivono in un cortile surreale, una sorta di bosco metropolitano. Qui vengono accolti alcuni degli spettatori e qui Annie diventerà, per gioco, Cappuccetto Rosso e Bum il Lupo. Attraverso una comicità ispirata alla Commedia dell’Arte e al Clown, il Lupo trasformista ‘con scherzi e lazzi’ coinvolgerà Cappuccetto, e con lei il pubblico presente, in un carosello di situazioni travolgenti, filastrocche, canzoni, suoni e magie di colori. E alla fine riuscirà nel suo intento: mangerà prima la nonna e poi la bambina.

Qui finisce la favola originale di Perrault, mentre prende forma una condizione purtroppo attuale: i bambini sono sempre più soggetti alle insidie del lupo cattivo che, a volte mascherato dietro rassicuranti sembianze, attenta alla loro libertà fisica e morale. Questo spettacolo vuole essere un contributo alla difesa dei minori di tutto il mondo perchè facciano come Cappuccetto rosso che, alla fine delle sue avventure, dice: “Da oggi in poi sarò più furba, perché non c’è sempre un cacciatore pronto lì a tirarti fuori dai guai!”.

Compagnia Fratelli di Taglia
Cappuccetto Rosso
con Giovanni Ferma e Marina Signorini
regia di Giovanni Ferma e Daniele Dainelli

Lo spettacolo Cappuccetto Rosso, in scena domenica 16 febbraio a Centrale Preneste Teatro, è adatto dai 3 agli 10 anni. Il costo del biglietto è per tutti di 5 euro.

Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 – Roma
Domenica 16 Febbraio alle ore 16.30
Biglietto unico: 5.00 € (prenotazione consigliata)
Info e prenotazioni: 06 27801063 – 25393527 (lun./ven. ore 10.00/17.00)

Lascia un commento

Noi amiamo i commenti costruttivi e ti ricordiamo che siamo un magazine non organiziamo direttamente gli eventi che trovi in questo sito
Non ci sono commenti! lascia un commento commenta questo articolo!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *