Romolo e Remo spettacolo per bambini al Teatro San Carlino

Romolo e Remo spettacolo per bambini al Teatro San Carlino



Dal 7 al 21 aprile il Teatro dei burattini di Roma San Carlino, a Villa Borghese mette in scena la leggenda di Romolo e Remo con  una serie di laboratori didattici che precedono o seguono lo spettacolo Romolo e Remo.

 

 

 

Lo Spettacolo

Sabato 06 Aprile 2013 16:30
Domenica 07 Aprile 2013 11:30
Domenica 07 Aprile 2013 17:30
Sabato 13 Aprile 2013 16:30
Domenica 14 Aprile 2013 11:30
Sabato 20 Aprile 2013 16:30
Domenica 21 Aprile 2013 11:30
Domenica 21 Aprile 2013 17:30

Una leggenda che diventa spettacolo, uno spettacolo mitico! Un viaggio teatrale surreale e comico che racconta la storia della fondazione della città di Roma per mano dei due gemelli. In scena un cast eccezionale composto da burattini e attori esilaranti: Romolo e Remo, alcuni dei sette Re di Roma che regnarono dopo di loro e la leggendaria Lupa, simbolo della città. Si muoveranno sulle note delle più celebri canzoni e sui versi dei più grandi poeti rigorosamente romani.

I Laboratori

Il Corpo racconta
domenica 7 aprile alle 13.00 dopo lo spettacolo delle 11.30
domenica 7 aprile alle 16.00 prima dello spettacolo delle 17.00

Un corpo che si racconta attraverso sguardi, atteggiamenti e movenze.
Un corpo che parla di se attraverso l’espressione non verbale può dire tante cose.
Un’ esperienza ludica che utilizza elementi dell’arte coreutica per condurre i bambini alla scoperta del proprio corpo per meglio esprimerlo e meglio ascoltarlo.
Giochi danzati per bambini che vogliono esprimersi e per quelli che fanno fatica a farlo!
Laboratorio condotto da Barbara Dragoni, Danzamovimentoterapeuta formata presso la Scuola di Arti Terapie; Laureata in Scienze della Formazione; Opera da anni nelle scuole ed in ambito formativo con bambini e adolescenti.

Ritmiamo
domenica 14 aprile alle 13.00 dopo lo spettacolo delle 11.30
domenica 14 aprile alle 16.00 prima dello spettacolo delle 17.00
domenica 28 aprile alle 13.00 dopo lo spettacolo delle 11.30
domenica 28 aprile alle 16.00 prima dello spettacolo delle 17.00

Che cos’è un suono e che cosa è un rumore? Come nasce la musica? e come è possibile che in poco tempo, con lo stimolo giusto, un gruppo di bambini, guidati da un bravo percussionista sappiano già suonare qualcosa?
Queste sono le domande a cui daremo risposta sabato prima dello spettacolo “Biancaneve”. Faremo vivere ai bambini partecipanti un’esperienza divertente e indimenticabile, facendoli diventare in poco tempo degli ” Eccezionali Suonatori di Ritmo”
Valerio Toninel, percussionista e rumorista al Teatro San Carlino, coadiuvato dalla direttrice artistica Caterina Vitiello, guiderà questo incontro ritmico, della durata di un’ora, in cui i bambini conosceranno alcune semplici nozioni teoriche sul ritmo e sulla musica. Soprattutto suoneranno tamburi e tamburelli, ma anche pentole e oggetti di uso comune per un’esperienza unica nel mondo delle percussioni.
L’incontro è adatto a bambini di età dai quattro anni in su, anche e soprattutto senza esperienza in campo musicale.
Il costo per la partecipazione è di 5 €uro.
Se abbinata allo spettacolo è di 2,50 €uro.
E’ obbligatoria la prenotazione entro venerdì 9 novembre.
Si consiglia di portare un pentolino e un cucchiaio di legno.

Un segreto di Stoffa
domenica 21 aprile alle 13.00 dopo lo spettacolo delle 11.30
domenica 21 aprile alle 16.00 prima dello spettacolo delle 17.00

Un pezzo di stoffa nasconde molto più di quanto non si creda.
Hai mai provato a giocarci?
Con le tue mani e quel piccolo pezzo di stoffa può nascere un burattino.
Vuoi provare anche tu?
Trascorriamo un’ora insieme prima dello spettacolo.
Un’ ora per giocare a far nascere le cose e a raccontarci le storie ma, una volta tanto, sarete voi a raccontarcele.
Una piccola esperienza adatta a tutti, per imparare a far respirare le nostre creazioni e e sorprenderci di quello che possono fare.
L’incontro è adatto a bambini di età dai quattro anni in su.
Il costo per la partecipazione è di 5 €uro.
Se abbinata allo spettacolo è di 3 €uro.
E’ obbligatoria la prenotazione entro domenica 31 Marzo.
Si consiglia di portare un pezzo di stoffa (va bene uno straccio, un foulard ecc..)

Per prenotazioni e ulteriori informazioni visita il sito del Teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *