Carattere, attitudini e predisposizioni del Bambino Cancro

Carattere, attitudini e predisposizioni del Bambino Cancro



Dotati di grande sensibilità, il Cancro rappresenta per eccellenza il legame più profondo con la madre. Ritroviamo un fanciullo che resta legato anche in età adulta alla propria madre, un cordone ombelicale anche se reciso, energeticamente resta attaccato per un continuo scambio tra madre e figlio di ossigeno psico-fisico.
La sensibilità del fanciullo Cancro caratterizza moltissimo il lato emotivo del piccolo, con bambini che difficilmente agiscono di impulso, essi si sentono al sicuro soltanto all’interno del contesto familiare, più la mamma agisce per conto loro più il bambino arricchisce la sua sensibilità. Spesso vi sono traumi infantili dovuti a questo attaccamento quasi morboso del genitore, e questi legami forti depotenziano moltissimo la libertà individuale del bambino.
La nota positiva di questa sensibilità è che in alcuni nati amplifica la possibilità di far parte del mondo dell’arte, della musica o del teatro. Nel contesto con i propri simili difficilmente crea problemi, incline a giochi materni o comunque che richiamano la sfera familiare, imitando il contesto in cui vive. Ottimi i rapporti nell’ambiente scolastico soprattutto legati con il mondo femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *