Al Nuovo Teatro Colosseo ciclo di laboratori per bambini

Al Nuovo Teatro Colosseo ciclo di laboratori per bambini



Parte domenica 12 maggio un ciclo di laboratori per bambini al Nuovo Teatro Colosseo, tema degli incontri le emozioni.

Attraverso la narrazione delle favole, l’uso del disegno e del gioco teatrale, impariamo a riconoscere le Emozioni.
La Fiaba come sfondo, il Teatro e l’Arte come mezzo, per un percorso sperimentale in grado di stimolare e accrescere i meccanismi creativi, relazionali e comunicativi del bambino che favoriscono l’affermazione del sé.
Un viaggio entusiasmante che, nella sua fase conclusiva, invita i genitori a partecipare attivamente. È così che, tra gioco e metafora, prende vita il confronto più costruttivo al mondo: quello genitori/figli. È un’occasione felice per conoscersi meglio e crescere insieme.

Giornata del 12 maggio

La tristezza
Si avvicinava il giorno della festa e la signora Matilde sembrava triste, preoccupata. Il vestito era pronto ma non aveva un gioiello da mettersi. Il marito allora ha consigliato a Matilde di chiedere in prestito un gioiello alla sua amica e lei gridò con gioia: “Non ci avevo pensato!”. Il giorno dopo Matilde andò dalla sua amica è spiegò che andare alla festa senza un gioiello le causava imbarazzo. La sua amica prese allora un cofanetto pieno di gioielli e Matilde vide una collana di diamanti bellissima. Piena di paura chiese se poteva prenderla in prestito. L’amica rispose di si e Matilde l’abbracciò con felicità. La sera della festa Matilde era la più elegante, contenta e soddisfatta del suo gioiello. Provava un senso di libertà. Ballò per tutta la notte. Tornò a casa alle 4 del mattino e pensò con tristezza che tutto era finito. Quando si tolse la giacca vide che non aveva più la collana ed urlò terrorizzata. Matilde e suo marito cercarono con ansia la collana per tutta la notte ma senza trovarla. Matilde, con angoscia, pensò che doveva ricomprarla per salvare la sua amicizia.

Il lavoro della prima giornata sarà sulla tristezza, questa emozione verrà analizzata attraverso la favola Il piccolo Tom.

L’emozione sarà introdotta con una breve descrizione di cosa ci accade quando siamo tristi, di cosa cambia nel nostro corpo e come possiamo riconoscere i segnali che esso ci invia. Verrà utilizzato il gioco come veicolo di espressione delle emozioni e come stimolo alla condivisone affettiva.

Verrano inoltre svolte attività di tipo espressivo insieme ai bambini per stimolare la partecipazione e scoprire, in un contesto di gioco gruppale, le sfumature di cui ogni emozione si colora.

Le nostre attrici insieme ai bambini lavoreranno anche sull’imitazione, processo cardine dello sviluppo emotivo del bambino.

Giornata del 18 maggio

La felicità
Il lavoro della seconda giornata sarà sulla felicità, questa emozione verrà analizzata attraverso la favola La carota betolona.
L’emozione sarà introdotta con una breve descrizione di cosa ci accade quando siamo felici, di cosa cambia nel nostro corpo e come possiamo riconoscere i segnali che esso ci invia. Verrà utilizzato il gioco come veicolo di espressione delle emozioni e come stimolo alla condivisone affettiva.

Verrano inoltre svolte attività di tipo espressivo insieme ai bambini per stimolare la partecipazione e scoprire, in un contesto di gioco gruppale, le sfumature di cui ogni emozione si colora.

Le nostre attrici insieme ai bambini lavoreranno anche sull’imitazione, processo cardine dello sviluppo emotivo del bambino.

Giornata del 19 maggio

La rabbia
Il lavoro della terza giornata sarà sulla rabbia, questa emozione verrà analizzata attraverso la favola  Connie Lyn.

L’emozione sarà introdotta con una breve descrizione di cosa ci accade quando siamo arrabbiati, di cosa cambia nel nostro corpo e come possiamo riconoscere i segnali che esso ci invia.

Verrà utilizzato il gioco come veicolo di espressione delle emozioni e come stimolo alla condivisone affettiva.

Verranno inoltre svolte attività di tipo espressivo insieme ai bambini per stimolare la partecipazione e scoprire, in un contesto di gioco gruppale, le sfumature di cui ogni emozione si colora.

Le nostre attrici insieme ai bambini lavoreranno anche sull’imitazione, processo cardine dello sviluppo emotivo del bambino.

Giornata del 25 maggio

La paura
Il lavoro della quarta giornata sarà sulla paura, questa emozione verrà analizzata attraverso la favola  La strega, la fata ,la bambina e le ricette tratta dal libro “Non voglio vedere verde”.

L’emozione sarà introdotta con una breve descrizione di cosa ci accade quando siamo impauriti, di cosa cambia nel nostro corpo e come possiamo riconoscere i segnali che esso ci invia.

Verrà utilizzato il gioco come veicolo di espressione delle emozioni e come stimolo alla condivisone affettiva.

Verrano inoltre svolte attività di tipo espressivo insieme ai bambini per stimolare la partecipazione e scoprire, in un contesto di gioco gruppale, le sfumature di cui ogni emozione si colora.

Le nostre attrici insieme ai bambini lavoreranno anche sull’imitazione, processo cardine dello sviluppo emotivo del bambino.

Giornata del 26 maggio

Entrano in scena i genitori
La quinta giornata chiama in scena i genitori che verranno invitati insieme ai bambini ad ascoltare la favola di Ribelle della Walt Disney, ci soffermeremo sul sentimento dell’amore.

Durante questo incontro saranno i protagonisti di un gioco di ruolo che li vedrà attori per una volta rappresentando un dialogo emotivo tratto dalla favola.

Successivamente saranno protagonisti di un gruppo di confronto per riflettere e condividere la meravigliosa e impegnativa responsabilità di essere genitori.

Nell’incontro del 26 maggio verranno coinvolti i genitori che parteciperanno insieme ai bambini alle attività del laboratorio. In questo incontro verra narrata la favola di “Ribelle” e il tema dell’incontro sarà l’amore.

Teatro e arte per crescere, laboratorio per bambini  dai 6 agli 11 anni
Prenotazione obbligatoria
Costo di 1 incontro di 2 ore: euro 20 sconto di 10% per il laboratorio completo
Colosseo Nuovo Teatro, Via Capo D’ Africa, 29a
Per ulteriori informazioni sugli obiettivi del corso, info e prenotazioni:
Lidia Cheresharova
cell. 3934190613-067004932
teatroeartepercrescere@gmail.com
https://www.facebook.com/pages/Teatro-e-Arte-per-crescere-insieme/339916326126128

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *