Prorogata fino a luglio 2014 la mostra Farfalle & Co al Bioparco di Roma

Prorogata fino a luglio 2014 la mostra Farfalle & Co al Bioparco di Roma



Il Bioparco di Roma proroga la mostra FARFALLE &Co che sarà vistabile fino a luglio 2014.

A seguito dell’enorme successo di visitatori, l’area tematica del Bioparco FARFALLE &Co. un microcosmo da scoprire sarà prorogata di un anno e resterà aperta fino a luglio 2014.
Lo annuncia il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa, ideatore dell’iniziativa: “dal 20 aprile al 31 luglio 2013 l’area è stata visitata da oltre 80 mila persone. In questi mesi, per far fronte alle innumerevoli richieste, oltre a predisporre le aperture serali – che si sono svolte da maggio a luglio – siamo stati ‘costretti’ a procrastinare l’apertura, sottolinea Coccìa, anche per accontentare le richieste di utenti che vivono in altre regioni italiane”.
L’area tematica è dedicata alle farfalle, agli altri insetti e i loro parenti più stretti ed è costituita da una serra di 80 metri quadrati in cui è possibile passeggiare in compagnia di splendide farfalle tropicali che volano in un ambiente appositamente ricreato. Vi sono inoltre terrari che ospitano centinaia di piccole creature fra cui centopiedi giganti, mantidi, insetti stecco, cavallette foglia, coleotteri, formiche e molti altri ancora.
La pannellistica è arricchita da modelli  tridimensionali e la presenza di microscopi e videocamere consente di evidenziare particolari non visibili ad occhio nudo che proiettano il visitatore in un microcosmo spettacolare e ricco di Biodiversità.
“L’area costituisce un’eccellenza – conclude Coccìa – sia dal punto di vista didattico, per la presenza di animali che suscitano forti emozioni, che da quello scientifico, in quanto è possibile osservare comportamenti di creature che difficilmente potrebbero essere ammirati in natura”.

FARFALLE&CO. è aperta tutti i giorni e segue gli orari del Bioparco.
Il costo per chi acquista il biglietto Bioparco è di 2 Euro a persona (non è consentito il solo ingresso all’area).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *