MACRO Laboratori didattici per scuole e famiglie per la mostra a Spasso con le Dita

MACRO Laboratori didattici per scuole e famiglie per la mostra a Spasso con le Dita



Il MACRO presenta la mostra A Spasso con le Dita, il Progetto Nazionale a sostegno della letteratura per l’infanzia e dell’integrazione fra vedenti e non vedenti.

Martedì 8 ottobre alle ore 16.00 presso lo Spazio Area del MACRO Enel Cuore Onlus e la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro ciechi Onlus presentano la mostra A spasso con le dita.

A spasso con le dita, che si terrà dall’8 al 13 ottobre 2013, nasce nel 2010 dalla collaborazione fra la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro ciechi Onlus e Enel Cuore Onlus, al fine di promuovere le potenzialità culturali dell’editoria tattile per l’infanzia su tutto il territorio nazionale.

A spasso con le dita ha permesso tra il 2010 e il 2012, la creazione e la distribuzione gratuita di cinquemila libri tattili a biblioteche pubbliche, ospedali pediatrici e istituzioni culturali. Un’operazione editoriale complessa, unica al mondo, la quale ha prospettato un nuovo modo di pensare le pubblicazioni per la prima l’infanzia.

Espongono

Gek Tessaro, Chiara Carrer, Sonia Marialuce Possentini, Elisa Lodolo, Lorenzo Terranera, Arianna Papini, Gabriela Rodriguez Cometta, Fanny Pageaud, Michele Fabbricatore, Francesca Pirrone, Giacomo Tringali, Mauro L. Evangelista.

LE PROPOSTE LABORATORIALI

Martedì 8 ottobre
Ore 11.00 – PENSIERI MOBILI E CONFRONTI a cura di Sonia Maria Luce Possentini  
Il laboratorio è pensato per portare i bambini alla scoperta delle bellissime creazioni dello scultore americano Alexander Calder. Dopo l’osservazione di alcune riproduzioni delle sue opere, i partecipanti saranno invitati a riconoscere gli elementi più caratteristici del suo lavoro, come il movimento e il suono. Ciascun bambino realizzerà la propria pagina, rielaborando così le suggestioni personali e fermandole come memoria. Ogni pagina entrerà a far parte, insieme alle altre, di una scultura mobile.
A chi: scuole primarie (gruppo max 25 studenti)

Ore 17.00 – IN PUNTA DI DITA a cura di Paola Terranova
I partecipanti saranno bendati e dotati di una copia della stesso libro. Seguendo la voce narrante dovranno cercare di leggere la storia solamente con il tatto. Saranno le mani a seguirla nel racconto, ad immaginare le figure, a rintracciarne i contorni e a scoprirne i materiali. Al termine dell’esperienza, alla luce e con l’ausilio della vista, si rileggerà il libro per confrontare l’esperienza tattile e quella visiva.
A chi: famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni (gruppo max 15 persone)

Mercoledì 9 ottobre
Ore 11.00 – OGGETTI IMMAGINARI a cura di Catherine Girault
A partire da una selezione di oggetti nascosti e non-identificabili con una funzione o con un nome, i partecipanti partiranno all’avventura della scoperta tattile. Mentre l’occhio fotografa in modo sintetico e immediato, la percezione tattile crea nuovi confini tra le sequenze d’immagini mentali. Su grandi fogli di carta ognuno poi disegnerà l’oggetto esplorato con le «antenne tattili». Liberato dai criteri di somiglianza, i bambini giocheranno ad interpretare graficamente le forme che sorgono da questa esplorazione. Che sorpresa quando apparirà l’oggetto e si confronteranno i disegni con ciò che il tatto aveva rivelato!
A chi: scuole primarie e secondarie di primo grado (gruppo max 25 studenti)

Ore 17.00 – OGGETTI IMMAGINARI a cura di Catherine  Girault
A partire da una selezione di oggetti nascosti e non-identificabili con una funzione o con un nome, i partecipanti partiranno all’avventura della scoperta tattile. Mentre l’occhio fotografa in modo sintetico e immediato, la percezione tattile crea nuovi confini tra le sequenze d’immagini mentali. Su grandi fogli di carta ognuno poi disegnerà l’oggetto esplorato con le «antenne tattili ». Liberato dai criteri di somiglianza, i bambini giocheranno ad interpretare graficamente le forme che sorgono da questa esplorazione. Che sorpresa quando apparirà l’oggetto e si confronteranno i disegni con ciò che il tatto aveva rivelato!
A chi: famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni (gruppo max 15 persone)

Giovedì 10 ottobre
Ore 11.00 – COSTRUIAMO UN LIBRO TATTILE  a cura di Paola Terranova
Sarà l’occasione per i bambini di avvicinarsi alle differenti tecniche di realizzazione delle immagini da toccare e quindi di realizzare le loro immagini tattili. In questo laboratorio sono i materiali i protagonisti e le mani diventano gli occhi per interpretarle. Un nuovo modo di giocare con…tatto.
A chi: scuole primarie (gruppo max 25 studenti)

Ore 17.00 – LIBRI TATTILI TRA ESTETICA E FUNZIONE a cura di Andrea Delluomo
Partendo dalla visione di alcuni prototipi, verrà analizzato il potenziale comunicativo ed espressivo del libro come oggetto al di fuori del suo contenuto. Nella seconda parte del laboratorio, i partecipanti avranno modo di realizzare un proprio contenitore di suggestioni tattili.
A chi: adulti dai 18 anni in su (gruppo max 20 persone)

Venerdì 11 ottobre
Ore 11.00 – SUL SENTIERO TI INCONTRO  a cura di Arianna Papini
Utilizzando fili, carte e diversi materiali i bambini creeranno un sentiero sul quale incontrarsi.
A chi: bambini dai 3 ai 10 anni (gruppo max 25 bambini)

Ore 17.00 – TUTT’ALTRO a cura  di Stefano Alfano
Dal libro tattile “Tutt’altro” di Antje Selling, uno dei cinque libri editi grazie al progetto A spasso con le dita ecco l’idea: piccolo o grande, sopra o sotto, pesante o leggero, tutto ha il suo tutt’altro. Giocando con i materiali i bambini costruiranno, sulla pagine di un vero libro, il loro personaggio e il suo opposto.
A chi: scuole primarie (gruppo max 25 studenti)

Sabato 12 ottobre
Ore 11.00 – FACCIA DA CORO a cura di Michela Grasselli e Giuseppe Vitale
Tante facce, tante storie, tante voci si accordano e iniziano a cantare. Ognuno con il suo timbro e la sua potenza musicale, ma insieme in un coro. Un laboratorio tattile – musicale in cui realizzare “facce da coro” che cantano insieme insolite armonie.
A chi: bambini dai 6 ai 10 anni (gruppo max 15 bambini)

Ore 16.30 – FACCIA DA CORO a cura di Michela Grasselli e Giuseppe Vitale
Tante facce, tante storie, tante voci si accordano e iniziano a cantare. Ognuno con il suo timbro e la sua potenza musicale, ma insieme in un coro. Un laboratorio tattile – musicale in cui realizzare “facce da coro” che cantano insieme insolite armonie.
A chi: bambini dai 6 ai 10 anni (gruppo max 15 bambini)

Domenica 13 ottobre nell’ambito della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo
Ore 11.00 – INSIEME a cura di Francesca Pirrone
Durante il laboratorio ogni bambino dovrà immaginare di essere un uccellino, sbattere le ali e partire per un lungo viaggio da cui tornerà portando nel becco un regalo per la montagna (piante, animaletti, gocce d’acqua ecc.).
Il regalo dovrà essere illustrato con una tavola tattile realizzata con diversi materiali e contribuirà a rendere la montagna viva e rigogliosa. Naturalmente per fare ciò la regola principale è farlo insieme!
A chi: bambini dai 6 ai 16 anni (gruppo max 10 bambini)

Ore 17.00 – IL DONO a cura di Lorenzo Terranera
Una volta realizzato il loro disegno su legno, i bambini lo assembleranno e lo dipingeranno. Il personaggio realizzato sarà il “Dono” che regaleranno a chi vorranno.
A chi: bambini dagli 8 ai 10 anni (gruppo max 15 bambini)

LA TAVOLA ROTONDA
Venerdì 11 ottobre – Auditorium MACRO
Ore 16.00 – Parole e immagini da toccare
Al convegno parteciperanno esperti e professionisti del settore, i responsabili e gli organizzatori del progetto A spasso con le dita. Sarà inoltre proiettato il documentario A spasso con le dita prodotto da Sky Arte.
Il programma dell’incontro sarà disponibile a breve sul sito del MACRO.

Info e prenotazioni laboratori e tavola rotonda
Ufficio Didattica MACRO
Via Reggio Emilia, 54
00198 Roma
t. +39 06 671070425

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *