Harmonic Motion al MACRO l’opera d’arte dedicata ai bambini

Harmonic Motion al MACRO l’opera d’arte dedicata ai bambini



Harmonic Motion / Rete dei draghi di Toshiko Horiuchi MacAdam è la nuova istallazione che prenderà forma nei prossimi giorni al MACRO in via Nizza.

Dopo il successo dello scorso anno della creazione Big Bambú, degli artisti americani Mike+Doug Starn  al MACRO  Testaccio, Enel Contemporanea  presenta un nuovo progetto artistico, Harmonic Motion un’opera d’arte, giocosa, colorata, interattiva , tutta da scoprire e sperimentare, per adulti e per bambini, una grande installazione site specific che l’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam sta realizzando in queste ore al MACRO.

L’opera verrà inaugurata Domenica 8 dicembre e dalle 11.00 alle 19.00 il MACRO apre le porte ai bambini per una  straordinaria giornata di giochi, laboratori creativi, percorsi guidati alla scoperta di Harmonic Motion / Rete dei draghi.
L’opera fa parte del progetto Enel Contemporanea e sarà allestita al MACRO di Via Nizza 138 fino a dicembre 2014.

INGRESSO GRATUITO

Programma

Numerose saranno le attività previste per trascorrere una giornata speciale, in famiglia e al Museo, all’insegna della cultura e del divertimento; lavori pensati per stimolare la creatività dei più piccoli e lo sviluppo della manualità, con momenti di laboratorio e di svago nell’arco dell’intera giornata (gratuiti e ad accesso libero). Saranno inoltre organizzate visite guidate (in questo caso su prenotazione) all’installazione Harmonic Motion, al Festival di Fotografia e al progetto Urban Arena.

Laboratori e giochi

Cartotecnica: ispirandosi all’opera di Toshiko Horiuchi, i bambini potranno cimentarsi con la creatività e ideare piccoli artefatti di fantasia giocando con geometrie, colori, tecniche (intreccio, collage, pittura ecc..) e materiali diversi sotto la guida di operatori didattici.

Appendi lo spago: un pannello di legno riempito di chiodini diventerà il supporto per creare figure colorate e forme geometriche annodando e facendo passare fili colorati fra le capocchie dei chiodini stessi.

Mission impossible: i bambini potranno cimentarsi con la loro agilità motoria attraversando un divertente percorso a ostacoli fra una rete di fili colorati e spaghi come liane.

Timbriamo: una postazione in cui i bambini potranno divertirsi a creare pattern colorati grazie a un set di timbri con forme geometriche e una selezione di inchiostri.

Scarabocchiamo: un tavolo sul quale i bambini sono invitati a disegnare in libertà muniti di tanti gessetti colorati: basta un panno umido per cancellare i disegni e ricominciare da capo!

La campana: un semplice gioco che, come l’opera d’arte di Enel Contemporanea, porta i bambini a muoversi, saltare, chinarsi sfidando le proprie abilità per non perdere l’equilibrio, saltando da una casella all’altra.

Intrecciamo: dei semplici kit aiuteranno i bambini, coadiuvati da un’operatrice, a creare dei simpatici e originali braccialetti intrecciando fili di lana colorati.

Visite guidate

Tre appuntamenti (alle ore 12, 14.30 e 17) per un percorso fra l’installazione Harmonic Motion, il Festival di Fotografia e il progetto Urban Arena. Il punto d’incontro sarà presso la biglietteria del MACRO in Via Nizza 138 (max 30 persone per visita guidata). Le visite guidate sono gratuite su prenotazione, si prega di prenotare entro venerdì 6 dicembre all’indirizzo famiglie.macro@gmail.com

Per informazioni e prenotazioni:
Elisabetta Dusi, Attività didattiche adulti e famiglie T. +39 06 671070425 | e-mail: famiglie.macro@gmail.com

MACRO in Via Nizza 138

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *