A gennaio tutto Hayao Miyazaki alla Casa del Cinema a Villa Borghese

A gennaio tutto Hayao Miyazaki alla Casa del Cinema a Villa Borghese



Se vostri bambini non hanno ancora visto un film di Hayao Miyazaki, ecco l’occasione, alla Casa del Cinema a Villa Borghese  dal 1 al 6 gennaio 2014, con la proiezione ogni pomeriggio,  dei meravigliosi lungometraggi del maestro giapponese.

In una settimana verranno proiettati alcuni dei film più belli prodotti dallo Studio Ghibli da Porco Rosso a l’ultimo distribuito in Italia, Kiki Consegne a domicilio.

Indirizzo: Largo Marcello Mastroianni, 1, 00197 Roma
Telefono:06 423601

 

IL CASTELLO NEL CIELO

Tenkū no shiro Rapyuta
Giappone, 1986, 124’
Mercoledì 1 gennaio 2014 ore 16.30

Sheeta è tenuta prigioniera dal cinico colonnello Muska a bordo di un’aeronave. Durante il volo, in una notte rischiarata dalla luna, l’aeronave viene attaccata da una banda di pirati guidata dall’intrepida Ma Dola, che vuole impossessarsi del ciondolo che la ragazzina porta al collo. Questo ha un valore inestimabile: permette di vincere la forza di gravità e localizzare la leggendaria isola fluttuante di Laputa, dove – si racconta – sono custoditi immensi tesori. Sheeta riesce però a fuggire, finendo tra le braccia di un giovane minatore che, da quel momento, decide di proteggerla unendosi a lei nella ricerca dell’isola e dei suoi misteri.

IL MIO VICINO TOTORO

Tonari no Totoro
Giappone, 1988, 86’
Giovedì 2 gennaio ore 16.30

Le sorelline Satsuki e Mei si trasferiscono insieme al padre in una nuova casa in campagna. Per le due bambine inizia un viaggio alla scoperta di un nuovo mondo, abitato da creature fantastiche: dai nerini del buio, spiritelli della fuliggine, a buffi esseri di pelo di varie dimensioni, tra cui Totoro, lo spirito buono della foresta! Insieme a lui, Satsuki e la piccola Mei vivranno una magica e straordinaria avventura all’insegna dell’amicizia!

KIKI CONSEGNE A DOMICILIO

Majo no takkyubin
Giappone, 1989, 102’
Venerdì 3 gennaio ore 16.30

Compiuti 13 anni Kiki, una streghetta simpatica e maldestra, parte alla ricerca di una città bagnata dal mare in cui svolgere il suo anno di apprendistato. In compagnia dell’inseparabile gatto nero parlante Jiji, Kiki arriva nella città di Koriko dove inizia a guadagnarsi da vivere facendo consegne a domicilio a cavallo della sua scopa di saggina. Superate le difficoltà iniziali, la giovane strega, grazie ai suoi poteri magici e alla conoscenza di persone che la fanno sentire a casa, riesce a rendersi indipendente. Ma nella vita, si sa, non tutto fila sempre liscio e le sorprese sono dietro l’angolo…

PORCO ROSSO

Kurenai no buta
Giappone,1992, 93’
Sabato 4 gennaio ore 16.30

Marco Pagot è un asso dell’aviazione militare italiana che, in seguito ad un misterioso incidente durante la Prima Guerra Mondiale, assume per magia l’aspetto di un maiale antropomorfo. Con il nome di battaglia di Porco Rosso, a bordo del suo idrovolante vermiglio, decide di ritirarsi dal mondo militare e di guadagnarsi da vivere facendo il cacciatore di taglie. Ma l’arrivo del pilota americano Curtis, assoldato dai Pirati del Cielo, lo costringerà a nuove battaglie sui cieli dell’Adriatico, continuando a combattere contro il fascismo per la salvaguardia dell’umanità e per la riconquista di un perduto amore.

IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL

Hauru no ugoku shiro
Giappone, 2005, 119’
Domenica 5 gennaio ore 16.30

Sophie ha diciotto anni e lavora nel negozio di cappelli ereditato dal padre. Un giorno, durante un giro fuori città, Sophie incontra Howl un giovane mago che vive a bordo di un castello che cammina. All’incontro assiste una strega che, accecata dalla gelosia, manda a Sophie una maledizione potentissima che la trasforma in una vecchia di novant’anni. Fuggendo dal villaggio Sophie riesce ad entrare nel castello errante. E il suo viaggio fantastico ha inizio.

PONYO SULLA SCOGLIERA

Gake no ue no Ponyo
Giappone, 2008, 100’
Lunedì 6 gennaio ore 16.30

Sosuke vive in cima a una scogliera. Una mattina, giocando sulla spiaggia sotto casa, trova Ponyo, una pesciolina rossa con la testa incastrata in un barattolo di marmellata. Sosuke la mette in salvo e tra i due nasce subito un legame forte. Sosuke promette a Ponyo che si occuperà di lei, ma il padre di Ponyo, una volta umano e ora stregone che abita i fondali marini, la obbliga a tornare con lui nelle profondità dell’oceano. Ponyo però è determinata a diventare umana e decide di fuggire, ma nel farlo versa nell’oceano l’Acqua della vita, generando un maremoto… Riusciranno un bimbo e una bimba, con amore e responsabilità, a salvare il mare e la vita stessa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *