Al Teatro Valle Occupato lo spettacolo per bambini Hansel e Gretel

Al Teatro Valle Occupato lo spettacolo per bambini Hansel e Gretel



Al Teatro Valle Occupato c’è spazio anche per i bambini con gli spettacoli teatrali e i laboratori che animeranno i pomeriggi delle famiglie fino a maggio. Tutti gli eventi per ragazzi saranno a cura della compagnia il Teatro delle Apparizioni che per il prossimo fine settimana ha invitato sul palcoscenico del Valle la Compagnia Cassepipe/Eventeatro che metterà in scena lo spettacolo  Hansel e Gretel, vincitore Premio “Scenario Infanzia” 2010.

testo e regia Vincenzo Manna
con Federico Brugnone, Elisa Gallucci, Maria Grazia Laurini, Daniele Parisi
costumi Laura RhiSausi
oggetti di scena e trucco Vincenzo Manna, Laura RhiSausi
disegno luci Camilla Piccioni
grafica e disegni Alessandra Franciosini
foto Simone Memè
organizzazione Daniele Muratore
compagnia cassepipe/eventeatro
produzione Florian TSI Pescara

spettacolo vincitore Premio “Scenario Infanzia” 2010
miglior spettacolo del Festival Internazionale dei Mondi 2012

Hansel e Gretel è una delle fiabe più raccontate di tutti i tempi ma è anche una di quelle fiabe che non ci stanchiamo mai di ascoltare. Cassepipe/Eventeatro raccontano nello spettacolo vincitore del Premio Scenario Infanzia 2010 e del Festival Internazionale dei Mondi 2012, la fiaba come ci è stata tramandata dai fratelli Grimm, proponendone però una rilettura in chiave moderna che ne attualizza le ambientazioni e i personaggi. Il risultato è una storia cruda e di grande suggestione, che coinvolge lo spettatore in un gioco emotivo avvincente: paura, rabbia, tristezza, gioia, attesa, speranza, sorpresa… Il tutto raccontato con una messa in scena essenziale, dove la fa da padrone l’azione e l’interpretazione degli attori, la magia evocativa della musica e dell’immagine, la poesia di oggetti quotidiani che si animano e creano un mondo unico, crudele e magico, così lontano da noi ma, allo stesso tempo, così vicino.

La storia di Hänsel e Gretel, pur nel rispetto del plot originario, diviene pre-testo capace di trasmettere suggestioni estetiche e simboliche forti, nel raffinato lavoro di sottrazione visuale e di integrazione con le musiche. La fiaba antica diventa narrazione attuale mentre affronta i temi dell’abbandono, della fame, della possibilità del riscatto attraverso la messa in comune di affetti e risorse. Lo spettacolo disegna con efficacia l’ambiente fisico e sentimentale in cui si muovono i personaggi, con elementi scenici essenziali ai quali contribuiscono fondamentalmente le ottime prestazioni degli attori, dotati di forti tratti espressionisti dai quali traspare l’attenta osservazione del patrimonio del cinema muto e del teatro magico ed essenzialista contemporaneo.” La giuria del Premio Scenario

Costo: per lo spettacolo è prevista una quota, di complicità, di 5€ sia per i bambini che per i genitori
Quando: 5 Gennaio ore 19.00 | 6 Gennaio ore 17.00
Dove: Teatro Valle Occupato | Via del Teatro Valle 21 | Roma
www.teatrovalleoccupato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *