Settenove la Casa editrice per ragazzi contro gli stereotipi e la violenza di genere

Settenove la Casa editrice per ragazzi contro gli stereotipi e la violenza di genere



Settenove è una nuova casa editrice indipendente per bambini, nata da pochi mesi, con una bella idea da far crescere: prevenire la discriminazione e la violenza di genere attraverso i libri per ragazzi.

La violenza contro le donne, purtroppo, non è solo un problema attuale, ma un fenomeno strutturale della società che va affrontato ed eliminato contrastando gli ostacoli culturali e gli stereotipi di genere, che ancora oggi, con molta superficialità vengono insegnati, volontariamente o no, ai nostri ragazzi.

A questo scopo nasce Settenove la casa editrice il cui nome prende ispirazione dall’anno 1979, un anno importante per le donne, nel quale le Nazioni unite hanno adottato la CEDAW, la Convenzione Onu sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione nei confronti della donna, che costituisce ancora oggi il parametro di riferimento per la condizione femminile in tutti gli stati aderenti.
Un anno che vide la prima donna in Italia, Nilde Iotti, salire alla terza carica dello Stato e nel quale la Rai ebbe l’audacia di mandare in onda il documentario “Processo per Stupro“, di Loredana Rotondo, che portò l’opinione pubblica a riflettere sulla duplice violenza subita dalla parte lesa: lo stupro e il processo alla moralità della vittima, e dalla quale scaturì una proposta di legge di iniziativa popolare per una nuova legge contro la violenza sessuale.

I bellissimi i libri di Settenove parlano ai bambini con un linguaggio semplice e nuovo, mettono in luce la necessità di pari opportunità e di rispetto dei diritti, insegnano la collaborazione e la condivisione e abbattono gli stereotipi di genere. I titoli sono per ogni età, per i più piccolini ci sono i divertenti, Cosa c’è di più noioso che essere una principessa rosa?  o Papà attende un bimbo!  mentre per i ragazzi più grandi, in uscita a dicembre, June e Lea, una storia di passaggio tra infanzia e adolescenza in cui i personaggi femminili propongono modelli coerenti con la società di oggi.

Tra i progetti editoriali di Settenove c’è anche Di Pari Passo, rivolto alle scuole medie inferiori. Un libro che raccoglie l’esperienza del percorso educativo contro la violenza di genere intrapreso nelle scuole medie dal centro antiviolenza Soccorso Rosa, al quale ha aderito poi l’associazione umanitaria internazionale Terre des hommes.
Un percorso che gli insegnanti possono proporre ai propri alunni per affrontare l’educazione alla gestione dei conflitti e l’abbattimento degli stereotipi  attraverso schede teoriche, attività pratiche e giochi di ruolo.

Per conoscere meglio Settenove visita il sito web www.settenove.wordpress.com o segui il profilo Facebook – https://www.facebook.com/settenove.it?fref=ts oppure dal vivo dal 2 al 9 dicembre a Più libri più Liberi allo stand di Dehoniana Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *